Qual è la dose di sale raccomandata giornalmente?

dose di sale raccomandata
sale-himalaya

La dose di sale raccomandata giornalmente varia dai 3 ai 5 grammi, una dose pari ad 1 cucchiaino. Da privilegiare è quello iodiato perché aiuta a prevenire alcune malattie della tiroide.

Un uso moderato di sale migliora la funzionalità del cuore.

I motivi che consigliano di moderarne il consumo derivano proprio dal fatto che il sale favorisce il rialzo della pressione del sangue e affatica i reni.

Alimenti ricchi e poveri di sale

Gli alimenti ricchi di sale sono molti e tra questi troviamo:

  • salumi,
  • formaggi,
  • pizza,
  • pane e grissini,
  • salsa di soia,
  • capperi,
  • dado per brodo
  • ketchup.

Contengono meno sale e quindi sono da preferire:

  • pesce fresco o surgelato,
  • frutta e verdura fresca,
  • latte,
  • olio e uova.

Utilizzare meno sale significa più salute.

Un cibo può essere insaporito anche con poco sale, utilizzando alcuni accorgimenti riusciremo ugualmente a rendere ricche di sapore le nostre pietanze:

  • Non aggiungere molto sale nell’acqua di cottura e nei condimenti
  • Usare le erbe aromatiche come prezzemolo, origano, aglio, basilico, rosmarino, sedano, limone, zafferano e salvia
  • Prediligere il consumo di cibi freschi ricchi di potassio
  • Non aggiungere quantità elevate di sale all’acqua delle verdure durante la cottura perché ne compromette il sapore genuino
  • Utilizzare valide alternative come il gomasio
  • Utilizzare sale iodato.